Guida all'installazione del Laboratorio Virtuale


Il laboratorio virtuale consiste in una macchina virtuale con installato il sistema operativo Gnu/Linux Ubuntu e configurato per offrire strumenti aggiuntivi per adempiere ai suoi fini universitari.


Ottenere la macchina virtuale

La macchina virtuale del laboratorio virtuale è distribuita mediante il protocollo torrent.

Per scaricare il file tramite torrent è necessario possedere un client torrent, per esempio Vuze.

Una volta scaricato ed installato un client torrent è sufficiente scaricare il seguente file torrent ed aprirlo con il programma succitato.

In alternativa è disponibile il download mediante il protocollo http.


Ultima Versione

Link per il Download del file .torrent relativo alla Macchina Virtuale, versione 20131027: Mirror 1

Link per il Download http della Macchina Virtuale, versione 20131027: Mirror 1 - Mirror 2

Per verificare se avete scaricato l'immagine correttamente potete calcolare l'hash del file e confrontarlo con uno dei seguenti valori:

MD5: 06da2ea598cd9f429af18df42d97e8c4

SHA1: 6704aeb812b0a8f8f2db024622c828bfc3709e62



Vecchie immagini della Macchina Virtuale

Link per il Download del file .torrent relativo alla Macchina Virtuale, versione 20130222: Mirror 1

Link per il Download http della Macchina Virtuale, versione 20130222: Mirror 1

Per verificare se avete scaricato l'immagine correttamente potete calcolare l'hash del file e confrontarlo con uno dei seguenti valori:

MD5: da4d1a230a94aa278656fcbad86cfc84

SHA1: 5e8f406ae057cf35779d742a5d640764f0a53563


Scaricare virtualbox

Virtualbox è un programma di virtualizzazione che ci permette di eseguire diversi sistemi operativi su un unico computer contemporaneamente.

Virtualbox si può scaricare dal sito ufficiale per windows, os x e linux. Per linux è consigliabile installare la versione dai repository della distro che si sta utilizzando. In ogni caso per eseguire il laboratorio virtuale è necessario una versione di Virtualbox uguale o superiore alla 4.

Una volta scaricato l'eseguibile è necessario installarlo seguendo la solita procedura del sistema operativo che state utilizzando.



Importazione della Macchina Virtuale

L'importazione della VM del laboratorio in virtualbox consiste in pochi semplici passi.



Le prossime schermate mostrano le caratteristiche che avrà il sistema. È importante selezionare l'opzione per inizializzare il mac address delle schede di rete del sistema in modo tale che tutte le VM abbiano mac address diversi.

ATTENZIONE 1: Ricordarsi di spuntare la checkbox in fondo alla schermata delle proprietà in modo da inizializzare i mac address delle schede di rete della macchina virtuale.



ATTENZIONE 2: Controllare di aver spuntato la checkbox in fondo alla schermata delle proprietà in modo da inizializzare i mac address delle schede di rete della macchina virtuale.

Una volta terminata l'importazione non resta che eseguire la VM tramite il tasto start.